Terapia

Pubblicato il Marzo 21st, 2013 | di Gaia Turra

2

Scheda di osservazione/valutazione Neuropsicomotoria in Piscina

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Di seguito verrà presentato un estratto della scheda di osservazione/valutazione neuropsicomotoria in piscina, ideata da me appositamente in qmodulisticauanto non presenti delle schede specifiche nell’ambito acquatico e di neuro psicomotricità in acqua. Tale scheda è costituita da una prima parte anamnestica nella quale si vuole indagare l’anamnesi familiare, ostetrico- perinatale, patologica e dello sviluppo; dunque il decorso della gravidanza e del parto e l’eventuale presenza di patologia riscontrata nelle prime fasi dello sviluppo. In particolare su quest’ultimo approfondire lo sviluppo motorio, con le rispettive fasi evolutive; linguistico, dall’utilizzo del canale mimico-gestuale sino a quello verbale- comunicativo; relazionale, cognitivo e la comprensione, quindi il rapporto con l’altro e la discriminazione di spazio e tempo. Tutto ciò al fine di analizzare le capacità e le abilità acquisite indispensabili poi per un RAFFRONTO CON LE COMPETENZE EMERGENTI NEL CONTESTO ACQUATICO.

Un esempio:

ANAMNESI DELLO SVILUPPO ( rilevante per il confronto)

SVILUPPO MOTORIO

–          Controllo del capo                                                        □NO     □SI ….

–          Modalità prensione:

  • Afferra mento                                                                □NO     □SI                         Tipo pinza……………
  • Qualità movimento/modulazione

□Precisa                             1     2     3     4     5
□Dismetrica                      1     2     3     4     5 …

Nella seconda parte è presente un’ampia sezione nuova dedicata all’area acquatica dunque le diverse capacità, abilità o limitazioni che emergono in questo particolare contesto. Quelle esaminate sono: l’atteggiamento d’ingresso sia dal punto di vista emotivo ( reazione emotiva…)sia delle capacità fisiche ( variazione del tono muscolare in acqua…); l’area affettivo- relazionale ( influenza dell’ambiente acqua nelle manifestazioni globali del b.no); l’area motoria e gli schemi motori acquatici; l’area sensoriale-neurovegetativa (battito cardiaco, rilassamento…); le categorie psicomotorie, quindi postura con riferimento all’assetto ed ai passaggi posturali; spazio e tempo; tono muscolare; azione ( caratteristiche…); gioco ( distinzione tra realtà e finzione…); manifestazioni emotive.

Qualche esempio della scheda di osservazione/valutazione neuropsicomotoria:

AREA ACQUATICA – ASPETTI ACQUATICI

AREA MOTORIA

–          Spostamento:

  • Scivolamenti/Trascinamenti:                                                                  scivolamenti-galleggiamenti                                                                                  □ Attivi □ Passivi □ NO

–          Galleggiamento:

  • Schemi motori:                               ……..

–          Qualità movimento/modulazione:

            □Precisa                             1     2     3     4     5
□Dismetrica                      1     2     3     4     5…

SCHEMI MOTORI ACQUATICI

–          Immersione:                                              □ Completa      □ Parziale          □ NO……

CATEGORIE PSICOMOTORIE

SPAZIO

–          Uso dello spazio vasca:

  • Esplora:                                                             □NO   □SI

TONO MUSCOLARE

–          Tono di base:                                                     □ Ipotono          □ Normale        □ Ipertono

–          Tono nell’azione(vs tono di base):           □ Varia                □ Non varia

Adeguato              ………………………………………………………      Inadeguato

□ Alto               □ Basso

MANIFESTAZIONI EMOTIVE                            verso acqua                               verso terapista

–          Rifiuto                                                                      □                                                       □

–          Piacere                                                                     □                                                       □ …

ATTEGGIAMENTO IN ACQUA BASSA

–          Esplora l’ambiente:                       Modalità…

ATTEGGIAMENTO IN ACQUA ALTA

–          Spostamento, esplorazione:     Modalità…

La scheda di osservazioen/valutazione neuropsicomotoria in piscina si sviluppa attraverso un approccio globale, fornisce uno spunto per un’attività di consulenza e sostegno allo sviluppo di bambini con deficit visivo ed eventuali disabilità associate. Mediante un’osservazione multidisciplinare si procede con una valutazione funzionale ed una presa in carico che ricopre più settori in base alle necessità dei bambini: area ri-abilitativa; psicologico- relazionale; psico- educativa.

Trattandosi di una scheda di osservazione dettagliata, della durata di 12 pagine, ho deciso di riportarne qui sono qualche sezione. Per chi fosse interessato alla completa scheda, è possibile lasciare la richiesta nella sezione contatti del presente sito e-du.it.

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS



Informazioni Autore

Terapista della Neuropsicomotricità dell'età evolutiva, Neuropsicomotricista in acqua e istruttrice di nuoto a Padova. Ho affiancato la mia formazione universitaria ad una mia passione ovvero il nuoto cercando di creare un nesso tra terapia, sport e piacere. In un mondo non sempre facile avere più chance per vivere meglio.



2 Risposte a Scheda di osservazione/valutazione Neuropsicomotoria in Piscina

  1. Cristina Pozzi dice:

    Salve Gaia, gradirei, se possibile, vedere la scheda di valutazione completa. Sono Cristina Pozzi fisioterapista presso la vasca idroterapica dell’Unità Spinale di Sondalo (Sondrio) e trovandomi ora a seguire alcuni bambini con patologie come SMA tipo 2, PCI con autismo non posso utilizzare le schede di valutazione in uso nel mio reparto. Forse la sua scheda mi darà qualche spunto. Grazie mille!
    Cristina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑